PREMIO FILCA-CISL 2018” PER TESI DI LAUREA SULLE CEMENTERIE

Cagliari, 09 luglio 2018


Un premio per le tesi di laurea sul tema del riutilizzo e della riconversione delle cementerie italiane dismesse o in fase di dismissione. A lanciarlo è la Filca-Cisl nazionale con il “Premio FILCA-CISL 2018”, che prevede un primo premio di 2.000 euro alla tesi giudicata migliore e 2 premi da 1.000 euro ciascuno alle tesi ritenuti meritevoli di segnalazione. Al bando pubblico sono ammesse le tesi di laurea discusse presso le facoltà di Architettura, Ingegneria o Economia. Le tesi dovranno essere inviate entro il 20 novembre 2018, mentre la consegna del premio avverrà nel corso di una manifestazione nazionale promossa da Filca-Cisl su temi di interesse generale per il settore edilizio italiano (bando e modulo).

“Questa iniziativa – ha dichiarato il segretario generale della Filca, Franco Turri – conferma la grande attenzione della nostra categoria e della Cisl nei confronti del territorio, dell’ambiente e del mondo della scuola. La ricerca di soluzioni innovative va proprio nella direzione di un sano equilibrio tra esigenze produttive e salvaguardia del territorio e della comunità interessata”, ha concluso Turri   






Articoli correlati:



Si è svolto nel corso della mattinata di martedì 28 agosto al Miur un incontro tecnico, alla presenza del Capo di Gabinetto, sulle problematiche co    ...continua







Un premio per le tesi di laurea sul tema del riutilizzo e della riconversione delle cementerie italiane dismesse o in fase di dismissione. A lancia    ...continua






Ai lavoratori affetti da patologie oncologiche, per i quali vi sia una ridotta capacità lavorativa, anche a causa degli effetti invalidanti di terapie salv    ...continua