Sit - in davanti all’aerostazione di Elmas dei lavoratori appalto servizio pulizie Aeroporto

Cagliari, 13 giugno 2018

Sit-in di protesta stamattina davanti all’aerostazione di Elmas dei lavoratori appalto servizio pulizie Aeroporto “Mameli” per denunciare l’esasperazione cui sono arrivate le maestranze a seguito dei comportamenti tenuti dall’ azienda Meridional.
In una nota indirizzata ai vertici di Sogaer Spa, i segretari territoriali di Filcams Cgil (N. Milazzo), Fisascat Cisl ( M.Porcedda) e Uiltrasporti (M. Deias) contestano ai responsabili delle imprese appaltatrici, che negli ultimi 12 anni hanno seguito il cantiere delle pulizie aeroportuale di Elmas, una serie di inadempienze. Inoltre, in tutte le occasioni in cui i sindacati di categoria “hanno cercato di dialogare con l’impresa – si legge nella nota sindacale diffusa oggi - talvolta raggiungendo anche degli accordi, sono poi stati i fatti a smentire l’azienda”.
“Alla data odierna – scrivono i segretari di categoria - i lavoratori non hanno ancora percepito la retribuzione di aprile ed è già maturata quella di maggio. Da questo “ si può ben ricavare – si legge nel documento sindacale - in quali condizioni si trovano ad operare i lavoratori e le lavoratrici, molti dei quali senza retribuzione hanno serie difficoltà anche a disporre delle somme per potersi recare al lavoro”.
Filcams-Fisascat e Uiltrasporti porranno in essere le azioni possibili a tutela dei propri associati e dei lavoratori tutti e si rendono disponibili ad un incontro finalizzato ad approfondire la situazione dell’appalto servizio pulizie Aeroporto Mameli.
  






Articoli correlati:



“Consideriamo sbagliato nel merito e nel metodo quanto approvato dalla prima commissione della regione Sardegna per il passaggio degli operai idrau    ...continua







Una prospettata riorganizzazione della presenza del Gruppo Enel nel territorio porterà nuovi e gravi disagi per i cittadini e per le imprese della    ...continua






Sull’operazione Tiscali-Fastweb la Regione non deve stare alla finestra. La Cisl sarda e la Fistel Cisl sono fortemente preoccupate che un’operazione fina    ...continua