home page
dies agenzia giornalistica della CISL sarda
   
   
   


L'unione sindacale regionale (USR)
Le federazioni regionali di categoria
Gli enti
I coordinamenti
   
Patronato: INAS
Formazione professionale: IAL Sardegna
Difesa dei consumatori: ADICONSUM
Turismo e tempo libero: ETSI
L'assistenza agli inquilini: SICET
Cooperazione e imprenditorialità: CENASCA
Assistenza fiscale: CAAF

233/2010
Fnp Oristano. Anche i pensionati potranno chiedere il risarcimento danno per i contratti a tempo determinato stipulati dall’amministrazione scolastica pur in presenza di permanenti esigenze lavorative


Oristano - La legge n. 183/2010 art. 32 entrata in vigore il 24/11/2010 stabilisce il risarcimento del danno in favore dei precari della scuola per i contratti a tempo determinato stipulati dall’Amministrazione scolastica pur in presenza di permanenti esigenze lavorative.
L’illegittimità dell’utilizzo dei contratti a termine emerge chiaramente dal fatto che gli stessi vengono reiterati per molti anni. La magistratura italiana ha più volte esaminato la questione dei precari della scuola ed ha riconosciuto il danno determinato nei loro confronti secondo i criteri, non escluso quello equitativo, ritenuti giusti dal giudice.
«Tale risarcimento – spiegano in una nota il segretario generale Fnp Francesco Piras e il segretario di lega intercomunale, Luigi Della Volpe - è condizionato all’impugnativa dei contratti a suo tempo stipulati dai lavoratori della scuola, con le amministrazioni scolastiche. I lavoratori della scuola nel frattempo andati in pensione potranno produrre ricorso secondo il termine improrogabilmente fissato dalla Legge 183 al 23 gennaio 2011».
La relativa modulistica e le informazioni sono a disposizione degli interessati presso la sede della Lega Intercomunale dei pensionati CISL di Oristano in P.zza Roma-Palazzo Sotico 3° piano, tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

home page